Alternative alla Multiproprieta? … Sappi che …

settembre 14, 2011
Il decreto legislativo 23 maggio 2011 n. 79 integra e modifica quello che il legislatore italiano ha fino ad oggi prodotto in materia di regolamentazione e tutela della multiproprietà, del timesharing e più in generale dei diritti di godimento turnario.
In questo decreto vi segnaliamo un’importante novità che riguarda soprattutto coloro che sono in possesso di una multiproprietà (in Italia o all’esteo), non sanno come liberarsene, e che vengono costantemente avvicinati da società commerciali che propongono altri prodotti per liberarsi della multiproprietà.
Nello specifico, in questo ambito, parliamo di prodotti turistici (cosidetti pacchetti vacanza, punti, soggiorni, formule club, ecc.) che hanno come durata di contratto superiore ad un anno e come oggetto la possibilità, per il consumatore, di fare vacanza utilizzando sconti e riduzioni di prezzo.
Prima dell’entrata in vigore del decreto legislativo n. 79/2011 le società venditrici richiedevano il pagamento integrale del prezzo del prodotto turistico anche se il godimento dello stesso era di durata superiore all’anno. Ad esempio euro 10.000,00 per usufruire, per un periodo di 5 anni, di sconti ed agevolazioni in qualche club vacanze. D’ora in avanti le cose cambiano e di molto.
l’art. 76 del decreto legislativo  n. 79/2011 (che potete scaricare cliccando qui)  prevede infatti che in caso in cui il multiproprietario aderisca ad un contratto come sopra descritto (e gli siano richiesti per esempio euro 10.000,00 per 5 anni di durata) dovrà corrispondere, non più 10.000,00 euro subito, ma 2.000,00 per ogni anno con la facoltà di poter recedere dal contrato l’anno successivo.
Per concludere l’intenzione del legislatore ha pienamente incontrato l’esperienza decennale della nostra associazione.
Infatti in questi anni abbiamo e continuamo purtroppo a verificare che tantissimi multiproprietari, nell’illusione di liberarsi del peso della multiproprietà, sono caduti dalla padella alla brace.
A breve, sempre nello spazio delle nostre news, vi segnaleremo alcune aizende che offrono queste “opportunità”.

 

cliccate sull’icona per scaricare il Decreto in formato PDF

 

Posted on settembre 14, 2011 at 07:59

Lascia un commento

Clicca qui per acconsentire al trattamento dei dati inseriti

Compila questa semplice operazione come controllo anti-spam. Grazie.


× quattro = 36

3 comments

  1. Gentile sig Pierangela,
    La ringraziamo per averci contattato e la preghiamo di contattare il numero verde 800 776 300 (gratuito per chi chiama) per comunicazioni in merito.
    Cordiali saluti.
    La Direzione

    Scritto il 18/12/2015 at 13:04
  2. 10 anni fa abbiamo fatto un contratto con Genesis vacation club gold ed abbiamo permutato la nostra multiproprieta’ con l’acquisto di punti che ci sono costati quasi 20,000 euro’….siamo caduti nella trappola! Quest’anno il contratto e’ scaduto e parlando al telefono con MGM ,societa’ che si occupava di farci pagare le spese di gestione di 425 euro annuali. ci dicono che il prodotto Genesis non esiste piu’ e che se vogliamo continuare ad utilizzare i nostri punti dovremmo affiliarci al Club Infinity che prevede spese di gestione annuali di oltre 1000 euro! Noi non abbiamo nessuna intenzione di continuare con il nuovo club ma vorrei sapere se in qualche modo si puo’ essere risarciti delle spese che abbiamo sostenuto dato che al tempo ci avevano detto che i punti avevano un valore commerciale. Non so veramente a chi mi posso rivolgere e spero che qualcuno possa darmi qualche consiglio grazie

    Scritto il 17/12/2015 at 18:42
    Pierangela
    pierangelavinante@gmail.com
  3. anchio ho un contratto stipulato un anno fa’ con la New Club Elite e per problemi famigliari vorrei chiuderlo o liberarmene ma non riesco
    Se qualcuno mi puo’ aiutare mi contatti pure grazie
    paolo

    Scritto il 26/01/2012 at 09:40
    paolo
    iltronca@libero.it